21 OTTOBRE 2007
INAUGURAZIONE OIPA CANILE MUNICIPALE MODELLO A MARSALA

Guarda il servizio del TG2 "Costume e società"
andato in onda il 23 novembre 2007

A sottolineare l’importanza di questo traguardo per la città e la Sicilia gli scrittori
Carlo Lucarelli e Marcello Fois.

Tutte le associazioni animaliste sottolineano la situazione di estrema emergenza su tutto il territorio nazionale per quanto riguarda i canili privati e pubblici, emergenza che si trasforma in stato di allarme per quanto riguarda il nostro Centro-Sud. Ma dei piccoli passi avanti se ne fanno e a volte accadono anche dei miracoli che vanno debitamente divulgati.

A Marsala, sabato 20 ottobre 2007 alle ore 11:00 il Sindaco della città, Avv. Lorenzo Carini, insieme all’Assessore Affari Generali con delega alle problematiche del randagismo, Dott.ssa Domenica Miceli, hanno inaugurato il nuovo Canile Municipale, sito in Contrada Ponte Fiumarella.
Testimonial per questo importante avvenimento gli scrittori Carlo Lucarelli e Marcello Fois, che hanno scelto di prestare la loro autorevole voce a favore di tutti gli animali abbandonati o in difficoltà.

Durante la cerimonia inaugurale, alla quale sono stati invitati anche gli alunni delle scuole di Marsala, il Presidente dell’OIPA Italia, Massimo Comparotto, ha conferito una targa d’onore al Sindaco per l’impegno dimostrato con l’assessore Miceli a tutela degli animali e per aver realizzato un canile modello.

“Ho personalmente visitato a settembre di quest’anno il canile ed era già operativo da un paio di mesi - dichiara Massimo Comparotto – e mi sono subito reso conto di come questa città abbia cercato in tempi brevi e con un investimento contenuto una prima risposta al fenomeno del randagismo che in tutto il Meridione sta diventando una vera piaga. L’Assessore Miceli ha contattato la nostra sezione di Marsala e ha saputo ascoltare i consigli dei nostri esperti. Da questa esemplare collaborazione è nato un canile che sa rendere confortevole il soggiorno obbligato ai nostri amici cani in attesa di adozioni: spazi riparati dal sole e dalle intemperie, aree all’aperto dove correre liberamente, soluzioni  per agevolare la pulizia dei box e degli spazi comuni, locale per degenza e infermeria e spazi preposti allo stoccaggio delle scorte. E un veterinario sempre presente”.

L’OIPA Italia ha scelto di premiare questo atto di civiltà e divulgarlo anche con la testimonianza di personaggi della cultura come Carlo Lucarelli e Marcello Fois, affinché anche altri Comuni capiscano che affrontare i problemi nel modo migliore, in tempi brevi e a costi contenuti, è sicuramente possibile e garantisce anche un ottimo ritorno di consensi.