CONTRO L’ORDINANZA AFFAMA CANI DEL COMUNE DI SILIQUA (CA)

Questa mail verrà inviata ai seguenti indirizzi:
• Comune di Siliqua
Via Mannu 32
09010 Siliqua (CA)
Tel. 0781 78011
Fax 0781 7801225
info@comune.siliqua.ca.it
• Sindaco, Piergiorgio Lixia
sindaco@comune.siliqua.ca.it
• Polizia Municipale
Fax0781 7801 228
comandantepm@comune.siliqua.ca.it
poliziamunicipale@comune.siliqua.ca.it
• Giunta Comunale
giunta@comune.siliqua.ca.it
• Daniele Corda, Vice Sindaco, Assessore Lavori Pubblici
assessore.llpp@comune.siliqua.ca.it
• Michele Cabula, Assessore Ambiente, Servizi Tecnologici e Pianificazione Territoriale
assessore.ambiente@comune.siliqua.ca.it
• Anna Laura Curreli, Assessore Attività produttive e Affari Generali
assessore.aagg@comune.siliqua.ca.it
• Stefano Frongia, Assessore Sport, Turismo e Spettacolo, Politiche giovanili
assessore.sport@comune.siliqua.ca.it
• Alessandra Porcu, Assessore Agricoltura, Bilancio, Programmazione e Territorio
assessore.bilancio@comune.siliqua.ca.it
• Regione Sardegna, Presidente Ugo Cappellacci
presidente@regione.sardegna.it
• Provincia di Cagliari, Presidente Graziano Milla
presidenza@provincia.cagliari.it
• Assessorato Igiene e Sanità
san.prev@regione.sardegna.it

Testo che verrà inviato:
Egregi signori,
il Sindaco di Siliqua (CA) ha emesso un’ordinanza che vieterebbe di dar da mangiare ai cani randagi. Questo per cercare di contrastare il randagismo che vede la Sardegna  tra le regioni maggiormente coinvolte in questo fenomeno. Invece di occuparsi di cercare di risolvere il problema in modo serio con proposte concrete, come le sterilizzazioni, magari dopo aver interpellato le associazioni animaliste, il Sindaco di Siliqua, ha preso una decisione inutile, crudele e palesemente in contrasto con la Legge 281/1991 che tutela gli animali randagi e la Legge 189/2004.
I cani randagi sono per legge di proprietà el Comune di appartenenza, il Sindaco ha il dovere di prendersene cura. Per questo oltre a chiedere al sindaco dove si trova il cane affamato, chiediamo che venga immediatamente annullata l'ordinanza “affama cani” e che vengano fatte le pubbliche scuse alla Sigora Natalina Tedde rea di aver dato del cibo ad un essere vivente.
Distinti saluti.

INVIA LA LETTERA


Non riesci a inviare la petizione?
Clicca qui
per le info tecniche


• Oggetto dell'e-mail:

"contro l’ordinanza affama cani del Comune di Siliqua (CA)"

• Corpo dell'e-mail:

• Blocco indirizzi da inserire nell'e-mail:
con punto e virgola o con virgola